Cerca
Type & hit enter to search
Lingua:

Confessioni – Intervista a Chino

Vi proponiamo la traduzione di un’intervista fatta a Chino Moreno che si trova sul numero di marzo 2013 di Metal Hammer UK

CONFESSIONI – CHINO MORENO – DEFTONES

Quando i Deftones si sono formati Chino Moreno aveva solo 15 anni, ma in qualche modo è riuscito a superare gli anni ’90 senza mai essere stato arrestato…

Qual è la tua droga preferita?

In questi giorni il caffè. Mi piace perchè mi tiene sveglio. Di solito ne ho una tazza in mano entro 10 minuti dal risveglio. Questo è tutto lo schifo che prendo in questi giorni, e funziona bene.

Qual è la droga che preferisci di meno?

Non mi sono mai piaciuti gli allucinogeni. Non mi piacciono più le metanfetamine, ma c’è stato un periodo che mi piacevano. Quella droga è un’inferno. Non la toccherò mai più.

Qual è la cosa più strana che hai visto quando eri sotto effetto delle droghe?

Probabilmente me stesso allo specchio dopo essere rimasto sveglio per giorni, a volte settimane! Siamo stati molto fortunati a fare quelle cose per tutto quel tempo, ero abituato a prenderne molte di più di quanto potevo. Non me ne pento perchè è parte di quello che sono oggi, ma sono felice che quella roba non faccia più parte della nostra vita.

Chino MorenoSei mai stato arrestato?

Mai, e sono un po’ orgoglioso di questo. Lo puoi vedere in due modi: o sono un angelo, o sono molto subdolo! Lo so che non è molto rock’n’roll, ma per mia fortuna posso dire che non ho mai avuto un paio di manette ai polsi.

Qual è stato il peggior scontro che hai avuto?

Ho avuto una scazzottata con Stephen [Carpenter, chitarrista dei Deftones] una volta perchè qualcuno mi ha tirato un rotolo di carta igenica quando eravamo sul palco. Non si è srotolato, e quando mi ha colpito mi ha fatto male, cazzo! Ero molto arrabbiato nel backstage perchè mi sentivo stupido ma Stephen pensava che fosse la cosa più divertente al mondo, e ha cominciato a filmarmi. Ero irritato e gli ho rotto la camera, lui si è incazzato, ho finito per saltargli addosso da dietro e strangolarlo. E’ stato piuttosto pericoloso.

Qual è stata l’ultima volta che sei rimasto affascinato da una celebrità?

Ho visto Robert Plant l’altro giorno, era fottutamente bello! Stavamo nello stesso hotel in Cile e ha camminato giusto dietro di me nell’atrio. Lo vedevo nelle riviste da quando ero bambino, ci ho messo un po’ per capire che era lui! Stavo pensando di chiedergli una foto, ma so quanto può essere noioso, quindi ho deciso di lasciar perdere.

Chino MorenoQual è stato il momento in cui hai realizzato di essere diventato una rock star?

Ero molto stimolato quando abbiamo iniziato a suonare al di fuori del garage di Stephen! Quando abbiamo suonato il nostro primo concerto, c’è stato un momento in cui ho pensato “Wow, sono in una band, è molto figo!” Non mi considero una rock star, ma penso sia stato quando mi sono sentito un valido musicista. Ci credi che è stato più di 20 anni fa?

Qual è stata la peggior idea che hai avuto?

Ho avuto tante idee pessime, e probabilmente ne avrò molte! Abe [Cunningham, batterista dei Deftones] cerca di convincermi che non sono brutte idee.

Qual è stata la peggior cosa che hai letto sulla tua band?

Ho letto molte cose per nulla lusinghiere, alcune persone ci chiamano spazzatura o merda. Cerco di non leggere molto di quelle cose, se facciamo un buon concerto, andrò a letto sapendo che abbiamo spaccato. Se facciamo un pessimo concerto, non voglio leggere quanto scadente è stato!

Qual è stata la cosa più costosa che hai comperato?

Non posseggo nulla di costoso. Ho comperato cose come gioielli e orologi per poi perderli. Oggigiorno compero orologi da 20 Dollari così non mi preoccupo se ne devo comperare uno nuovo! Una volta avevo comperato una mongolfiera, ma è volata via e ora ce l’ha Richard Branson.

Chino Moreno

Qual è la cosa più strana che un fan ti ha dato?

Herpes? Scherzavo. Un coltello, una protesi di un arto… tutti i tipi di stranezze.

Hai mai detto “Ma tu non sai chi sono?”

L’ho detto, ma non in quel senso. Ho provato negli aereoporti o roba del genere, ho provato per passare velocemente alla dogana! Ma cerco di non essere quella persona!

Hai qualche fobia?

Odio volare, ma devo farlo sempre. Penso non sia una fobia, ma una cosa solo da affrontare. Entrare in un pezzo di metallo così in alto nel cielo, mi sembra di mettermi un po’ a rischio.

Chi ha più ragazze: cantanti o batteristi?

Batteristi. Ho sentito che ci dan dentro tutta notte. (nota di Deftones.it: in inglese il verbo “bang” significa sia colpire che scopare)