Cerca
Type & hit enter to search
Lingua:

Chino non si scusa

Chino Moreno ha rifiutato di scusarsi per le sue recenti dichiarazioni riguardo a Korn, Metallica, Limpbizkit e Linkin Park, spiegando di aver semplicemente detto la verità e di non fregargliene un ‘cazzo’ se qualcuno si è offeso. Il leader dei Deftones ha dichiarato: “sono un ragazzo tranquillo e non credo che la gente possa capire quante volte mi vengono fatte domande su altre band. La maggior parte delle volte non rispondo nemmeno perchè io voglio parlare solo dei Deftones, e non di altre band. Sono sicuro che le band da me citate non avessero nemmeno letto l’articolo della rivista ma erano tutti così agitati e arrabbiati…io non sono qua per rendere tutti felici o incazzati. Io faccio quel che faccio, e loro hanno detto che ho detto cazzate. Io penso di aver semplicemente detto la verità, la mia verità personale, che a quanto pare non coincide con la loro. E se ora mi chiedete se penso che i Deftones siano più forti dei Metallica cosa vi apettate, che vi risponda di no?? E invece sì, cazzo! Ho fiducia nel mio gruppo e guardo quello che facciamo, e specialmente quando siamo in un tour come il Summer Sanitarium c’è competizione. Dobbiamo andare sul palco e spaccare il mondo, ma allo stesso tempo dobbiamo essere coscienti di quello che facciamo. Non direi mai niente di personale contro qualcuno, io non ho problemi con nessuno. Se loro avessero dei problemi con me, ok va bene, ma non è per niente la stessa cosa. Ho parlato solo da un punto di vista musicale.” Quando poi gli è stato chiesto se suonare per secondi al Summer Sanitarium e quindi dover aprire gli altri concerti avesse aumentato la sua frustrazione, Chino ha risposto: “Certo…penso che sia la causa di molta della mia rabbia iniziale, perchè io non volevo nemmeno partecipare. Ho pensato alla posizione di merda che avremmo avuto nel tour, e che avremmo aperto per quelle altre band. Onestamente sono sicuro che Limp Bizkit e Linkin Park sarebbero diventati famosi anche senza di noi – forse ho un pò esagerato dicendo quello che ho detto (ride, ndr), ma non me ne frega un cazzo! Io e Frank non volevamo farlo questo tour. Quando stiamo uscendo con un nuovo disco non vogliamo essere associati a tutto ciò da cui stiamo cercando in ogni modo di prendere le distanze. Se me lo avessero proposto per la prossima estate sarebbe stato tutto okay. Ma è solo la mia opinione, è solo il modo in cui la penso.”