Cerca
Type & hit enter to search
Lingua:

13 Aprile 2014

Ok, riorganizziamo le idee su quello che è successo al primo anniversario della morte del Nostro Chi. Qui sotto l'immagine che compariva sul sito internet dei Deftones quando stavano scrivendo Eros, prima del tragico incidente.


Quello che nessuno si aspettava è stato il caricamento di "Smile", la prima canzone ad essere stata rilasciata dall'album "Eros", sul canale ufficiale YouTube di Chino Moreno. La canzone sembra non mixata, possiamo dedurre che Smile è una di quelle canzoni -quasi concluse- di Eros. È stato un gesto molto toccante da parte dei Deftones (l'ha caricata Chino, ma sui social ha scritto una frase firmata Deftones), ed è una cosa magnifica poter ascoltare di nuovo Chi. Ora YouTube ha bloccato il video per un reclamo di violazione di copyright da parte della Warner Music Group. Non entriamo nella discussione di come agiscono le etichette, o meglio, le etichette major.

Possiamo presupporre che l'idea di farci ascoltare di nuovo Chi, sia stata una cosa scelta dai Deftones, in barba all'etichetta e ad altre cose legali. È stato un regalo da parte dei Deftones a tutti i fan, a tutti quelli che seguono il gruppo. Molte webzine portano oggi la notizia della nuova canzone, molte la porteranno nei giorni seguenti, ma ormai è bloccata per copyright, ma noi tutti, veri fan, da qualche parte abbiamo visto la canzone e abbiamo avuto la possibilità di ascoltare di nuovo il Nostro Chi.


Sergio ha caricato su Instagram questa stupenda foto con la scritta "basso immortale".


One Love For Chi (link) ha condiviso un video, messo online da Dingo Dave, risalente al 1991, dove possiamo vedere Chi cantare live un paio di canzoni nel gruppo Punk "Frozen Death Puppies". Il gruppo ha fatto solamente un concerto, è un video molto raro.


Una giornata intensa, com'è giusto che sia stata, per ricordare il Nostro Chi Cheng.